Da qualche parte dietro all’atleta che sei diventato, dietro le ore di allenamento, gli allenatori che ti hanno incoraggiato, i compagni di squadra che credono in te e i sostenitori che tifano per te, c’è il ragazzino che fece quel primo tiro perfetto. Il ragazzino che si innamorò di quello sport e non si guardò mai indietro. Gioca per lui”.

Come si può intuire dal numero dell’“edizione”, sono già 17 anni che la Novellara Sportiva organizza nei mesi di Aprile e Maggio due Tornei Giovanili di Calcio riservati alla Categoria Esordienti – ragazzi di 12 e 13 anni. E’ stata identificata questa Categoria Esordienti e queste due date per cercare di unire Sport, ancora agli albori, con parte della nostra Storia. Senza voler sembrare di essere “unici e presuntuosi” abbiamo pensato di “rispolverare” quei valori che sono andati via via scomparendo e, così come nel mese di Gennaio, in occasione del Torneo della Memoria, stiamo cercando anche tramite lo sport di unire i valori sportivi con quei valori morali di tutti coloro che, donando la loro vita, ci hanno permesso di vivere in un paese democratico, dandoci la possibilità di esprimere liberamente la nostra opinione. Come però accade in tutte le Associazioni sportive, tutto questo si può realizzare solo grazie alla disponibilità di quei “volontari” che, credendo nei valori sopra esposti, rendono MAGICHE queste manifestazioni. In questa Edizione, la diciassettesima, si sono confrontati sui campi del Centro Sportivo “Enzo Meloni”, altro “amico” che ha dato tanto al calcio novellarese, quattro compagini di ragazzi nati nel 2004, martedì 25 aprile ed altre quattro compagini di ragazzi nati nel 2005, il 1° Maggio. E’ stata una “kermesse sportiva” di notevole effetto, almeno per i ragazzi che si sono sportivamente affrontati e per i genitori che sugli spalti, in modo corretto ed educato, sostenevano e tifavano i loro figli. Alla fine di entrambi i tornei ci sono state le consuete premiazioni a tutti i ragazzi, con un omaggio ricordo della manifestazione ed una bellissima cuffia offerta dalla Ditta Landini-Argo Tractors di Fabbrico. Sono state premiate tutte le squadre in base al loro piazzamento in classifica, i migliori atleti di ogni squadra partecipante ed i due migliori giocatori assoluti di entrambi i tornei, a cui è stato consegnato un prezioso trofeo in ceramica, offerto con generosità, come nei precedenti due tornei 2015 e 2016, dalla Ditta Turci Sport di Novellara. Tra le varie ditte che ci hanno offerto il loro aiuto e che sono apparse, come di consueto, sul giornalino che esce in occasione del Torneo, c’è da ricordare Coop Alleanza 3.0, che tramite i propri soci, ci ha fornito un consistente pacco alimentare che abbiamo donato agli ospiti della Casa della Carità di Novellara. Oltre ai vari volontari che con il loro prezioso “impegno” mantengono “vivo” il calcio giovanile e dilettantistico a Novellara vorrei dire un GRAZIE di CUORE a Ramona, Moreno, Arianna, Gianpaolo, alla Nella Gozzi, Davide Demuro, Mauro Vecchi, Marco Tondelli , Fabio Montanari ed allo “chef” Claudio Lanza, che si sono prodigati, tra friggitrici, fornelli e piastre del Circolo Wilma, per rifocillare, con un appetitoso menù, atleti, dirigenti e genitori del torneo del 1° Maggio.

Anche in questa edizione, la 17ª, di entrambe i Tornei Bagni e Piccinini e 3° Trofeo Rudy e Renè – sono stati raccolti e devoluti contributi a favore di:

  • Renzo ed Yvonne Marchetti di Novellara che si prodigano a portare aiuti ad una comunità di Tsafara in Madagascar, dove nel tempo è stata costruita anche una scuola e le offerte che raccolgono, oltre a contribuire a fornire un’istruzione a tanti ragazzi, servono per altre importanti e primarie necessità;
  • Istituzione “I Millefiori” per il Progetto “Durante e Dopo di Noi”, a favore di persone adulte diversamente abili, con famiglie prossime all’anzianità e quindi in difficoltà nel far fronte alle esigenze dei propri figli e per “iniziative e progetti” a sostegno di persone anziane in difficoltà;
  • Casa della Carità di Novellara a favore delle persone più bisognose;
  • “Progetto Patrick e Providence Home”, un’Associazione del Ghana, di cui ne fa parte il Dottor Guido Corradi, per l’adozione a distanza di un bambino e per coprire le spese e i bisogni di tutti gli altri bambini che vivono “nell’Orfanotrofio di Mamy Helen”;
  • “Casa Famiglia” di Carlo e Valeria, nel Comune di Salvarano, che con amore e vocazione, offrono ospitalità e sostegno a madri e bambini soli, con situazioni particolarmente difficili;
  • Associazione “Augusto per la Vita” che da anni, sia a livello locale che nazionale, raccoglie fondi per la ricerca contro i tumori, e che a sua volta, li devolve al Reparto Day Hospital Oncologico dell’Ospedale di Guastalla e “all’Hospice di Guastalla, Area Nord” per l’acquisto di piccole ma importanti apparecchiature diagnostiche;
  • Associazione Onlus “GAST Amici del Parkinson” di San Giovanni di Novellara che hanno la missione di migliorare la qualità della vita delle persone affette da Parkinson e dei loro familiari.

Tutto questo è stato possibile, grazie alla grande sensibilità e disponibilità di Aziende, Attività Commerciali, volontari, genitori, atleti, dirigenti che con i loro contributi, il loro impegno e la loro partecipazione hanno permesso di regalare, ad otto squadre giovanili, due bellissime giornate di sport, amicizia e solidarietà, ed alla Comunità di Novellara, unita a tanti amici, un‘emozionante occasione di ritrovarsi e ricordare gli “amici scomparsi”. Nel ringraziarVi cortesemente, ci auguriamo che ci siate nuovamente vicini con la Vostra generosità, nell’organizzazione della prossima 18 ª Edizione, che si terrà sempre il 25 Aprile e 1° Maggio del 2018.

Un grazie di cuore da parte degli organizzatori: alla  ASD Novellara Sportiva, al Gruppo Sportivo Tiutati  e  gli “Amici del Memorial”.

001 MEMORIAL-BAGNI